VENEZIA CLASSICI: LA PAROLA AI GIURATI

19 settembre 2013 Commenti disabilitati su VENEZIA CLASSICI: LA PAROLA AI GIURATI

Creactivitas approda al lido, due membri del laboratorio nella nuova giuria istituita dal Festival. 

Venezia Classici 1

La 70a Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia si è conclusa ormai da un po’ di giorni, portando via con sé sia le polemiche sia gli apprezzamenti per i film presentati e conseguentemente premiati.

C’è stata, tuttavia, una novità in questa edizione: una giuria, composta da 28 laureandi in Storia del Cinema, segnalati dai docenti dei 13 DAMS d’Italia e della veneziana Ca’ Foscari, chiamata ad assegnare un premio per il miglior film restaurato e uno per il miglior documentario sul Cinema; fra i giurati scelti erano presenti anche l’addetta stampa di Creactivitas – Creative Economy Lab, Sara Formisano e la junior researcher, Giovanna Ziello.

Compito degli studenti non è stato quello di giudicare la qualità del restauro, vista la mancanza di competenze specifiche nell’ambito, ma un film ancora oggi attuale e stimolante per il pubblico cinematografico contemporaneo. La scelta è ricaduta, per questo motivo, su “La proprietà non è più un furto” di Elio Petri, restauro digitale ad opera della Cineteca di Bologna, diretta da Gianluca Farinelli, in collaborazione con il Museo Nazionale del Cinema di Torino.
L’assegnazione di questo premio può essere considerata come un chiaro segnale di apprezzamento per il laboratorio di restauro della Cineteca, diretto da Davide Pozzi, che già da svariati anni si occupa brillantemente del restauro di questi gioielli del passato, collaborando anche con altre realtà internazionali come la World Cinema Foundation di Martin Scorsese.
La stessa cineteca dal 23 Settembre 2013 lancia l’attività di distribuzione dei classici restaurati al cinema: capolavori di ogni tempo che torneranno ad essere prime visioni.

Per il documentario il premio è andato a “Double Play: James Benning and Richard Linklater” di Gabe Klinger. L’opera si presenta come una piacevole conversazione tra i due registi, amici di vecchia data, che meditano sul passaggio del tempo e sulle loro esperienze cinematografiche e non.  La realizzazione del progetto è stata resa possibile grazie ad una campagna di crowd-funding su Kickstarter (un’ulteriore dimostrazione del sempre maggiore successo di questa iniziativa negli Stati Uniti).

Al di là dei premi assegnati, l’intera esperienza è risultata pienamente positiva per gli studenti, i quali hanno avuto la possibilità di relazionarsi tra di loro e con gli addetti ai lavori; hanno appurato direttamente la difficoltà di giudicare pellicole del passato e della contemporaneità, in una rosa di titoli così vasta e variegata; hanno potuto visionare film di altre sezioni, tornando ad essere, in quel caso, dei semplici appassionati spettatori.
Insomma speriamo non si tratti di un evento isolato, ma che venga data più spesso la possibilità agli studenti di mettere in pratica le proprie conoscenze, acquisite durante gli studi accademici.

Giovanna Ziello

in collaborazione con

Sara Formisano

Annunci

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

I commenti sono chiusi.

Che cos'è?

Stai leggendo VENEZIA CLASSICI: LA PAROLA AI GIURATI su .

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: