Al via la collaborazione fra Creactivitas e Alto Fest

18 agosto 2014 Commenti disabilitati su Al via la collaborazione fra Creactivitas e Alto Fest

AFST2014

Creactivitas, da settembre, stringerà una collaborazione con Alto Fest, una realtà napoletana legata alle arti performative, originale e dirompente che da ormai quattro anni si esprime nelle case di Napoli. Si tratta di un Festival che ha capovolto il senso dello spazio teatrale ospitando le sue performance negli spazi domestici e privati dei cittadini napoletani che, volentieri, donano le loro abitazioni all’arte.

Alto Fest è ideato e diretto da TeatrInGestazione ed è un festival internazionale aperto ad artisti e pubblico di tutto il mondo. L’obiettivo di Alto Fest è quello di sensibilizzare la cittadinanza alla rinascita culturale, promuovendo una riattivazione del territorio e un ripensamento dello spazio performativo.

REWRITING SPACES è, infatti, la riflessione di questa quarta edizione che si svolgerà dal 22 al 28 settembre e che ricoprirà alcuni punti storici della città, rivisti appunto attraverso gli spazi privati. Un modo, quindi per uscire dall’attribuzione fissa di ruoli e  di osare sconfinamenti.  Ma non solo gli spazi domestici saranno teatro dell’evento. Sarà prevista, infatti, una mappatura dei luoghi e degli artisti e la possibilità di seguire il percorso artistico, vivendo la città in bicicletta con Napoli Bike Festival.

Ci si interrogherà in maniera radicale sulla necessità di ridisegnare la relazione con gli spazi.

La vision di Alto Fest, oltre la riscrittura dello spazio, è quella di superare il singolo genere, vedendo le arti performative, artistiche e cinematografiche all’interno di un concetto che si definisce atto poetico. L’originalità del progetto sta nel coinvolgere il pubblico in prima persona, passando da una partecipazione passiva a una partecipazione attiva. In questo modo vi è non solo una riqualificazione territoriale, ma anche umana della città.

Fulcro del Festival è l’OperAppartamento, una residenza creativa inaugurata fin dalla II edizione. Assegnata dall’Osservatorio Critico ad uno degli artisti in programma e messa a disposizione del pubblico di Alto Fest. Si tratta di un’operazione di coabitazione tra un artista e un cittadino, donatore di spazio, della durata di 3 settimane.  Un appartamento concepito come un’opera d’arte disponibile alla visione del pubblico. In collaborazione con mappi-Na, per questa edizione Alto Fest darà luogo a  una sorta di museo esteso della città di Napoli invitando gli artisti visivi residenti ad aprire le loro case e atelier attraverso un percorso che ci permetta di rivedere i luoghi di Napoli da un punto di vista differente.

Vi segnaliamo, inoltre, che Alto Fest cerca volontari. Quindi non esitate a proporvi e guardate questo simpatico video per tutte le info:

Creactivitas seguirà Alto Fest con una narrazione attiva sui social e sul blog di alcune delle attività che riguarderanno il Festival a cominciare dalla conferenza stampa che si terrà il 15 settembre alle 12:00 presso La Controra Hostels.

Sara Formisano

 

ALTO FEST presentazione

logoafst2014-150x150-nero

 

#ALTOFEST2014

teatringestazione.com

altofest.net

 

Annunci

Tag:, , , , ,

I commenti sono chiusi.

Che cos'è?

Stai leggendo Al via la collaborazione fra Creactivitas e Alto Fest su .

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: