IL RACCONTO DI COLOR PROJECT

19 gennaio 2015 Commenti disabilitati su IL RACCONTO DI COLOR PROJECT

Il team di Creactivitas che ha supportato la comunicazione del progetto Color Project Napoli ha raccolto, grazie alla piattaforma Storify, tutti i tweets e le immagini della giornata di inaugurazione svoltasi il 15 gennaio all’istituto I.S.I.S. Rosario Livatino a San Giovanni a Teduccio (Na).

Una giornata carica di emozioni che ha visto come protagonisti l’artista Jan van der Ploeg e i giovani studenti della scuola, entusiasti di aver dato vita ad un’opera d’arte messa a disposizione di tutti!

Il racconto di questa giornata potete trovarlo cliccando nell’immagine qui sotto:

uno storytelling che vi farà rivivere tutti i momenti più emozionanti della giornata dedicata a Color Project!

colorp

 Continuate a seguire Color Project Napoli su Facebook, su Twitter e su Instagram per le prossime ondate di colori che invaderanno, con il wall painting, le scuole napoletane!

Annunci

FOTOGRAFIA. INDUSTRIA CREATIVA CROSS-CUTTING, A LECCE PER BITUME PHOTOFEST

26 settembre 2014 Commenti disabilitati su FOTOGRAFIA. INDUSTRIA CREATIVA CROSS-CUTTING, A LECCE PER BITUME PHOTOFEST

Oggi, venerdì 26 Settembre alle ore 15:00, saremo  a Lecce per il workshop “Fotografia. Industria Creativa Cross-Cutting” nell’ambito dell’evento Bitume Photofest. Segui il nostro workshop su twitter e partecipa attivamente utilizzando l’hashtag del workshop #BitumeCross e l’hashtag dell’evento #Bitumepf.

Bitume-Photofest-2014-Lecce-7
Per maggiori informazioni visita il sito di Bitume Photofest

Seguilo su Twitter @BitumePhotoFest

Seguici su Twitter @Creactivitas

Creactivitas e Altofest: diario di un viaggio 2

25 settembre 2014 Commenti disabilitati su Creactivitas e Altofest: diario di un viaggio 2

Sogni e ricordi per la seconda giornata di Creactivitas nel centro di Napoli e nei luoghi del Festival

Operappartamento: performance

La seconda giornata di Creactivitas a Altofest è cominciata con la tradizione e la storia del teatro napoletano.  Siamo andati nella Basilica di S. Giovanni Maggiore, in uno dei centri universitari della città, fra i luoghi più frequentati, per vedere la mostra su Eduardo De Filippo, scomparso trent’anni fa. Camminando lungo il percorso fatto di fotografie, bauli e vecchi oggetti di scena non si può fare a meno di emozionarsi e di sentirsi più vicini al grande drammaturgo e maestro di teatro. Si va così dagli occhiali di scena di Natale in casa Cupiello al baule di Sik Sik, passando per le foto di famiglia e tante altri ricordi che non sono soltanto quelli di un grande artista, ma in un certo senso sono anche i nostri. Dai vicoli nelle vicinanze della storica via Mezzocannone, famosa perché brulicante di studenti universitari e “edifici del sapere”, il nostro viaggio prosegue nuovamente verso il rione Sanità, che non possiamo non associare a un altro grande artista, Totò, che nella confusione di queste strade vi nacque. E così siamo salite sempre di più, fino ad arrivare in una cava di tufo dove avrebbe avuto luogo uno degli eventi più mistici di Altofest. Una performance di Edan Gorlicki coreografo dello spettacolo Body Language. Uno studio sul movimento del corpo, “un lavoro che si concentra sull’intimità che alberga nei corpi, sulla psicologia e sulle emozioni”. La location è molto suggestiva, un’autorimessa all’interno di una cava di tufo. Dal fondo della caverna, in maniera impercettibile, si odono voci; tra la gente si muove lentamente una mano, quella dell’interprete. Gli altoparlanti farfugliano parole incomprensibili, ma la mano prosegue nel suo movimento continuo e nervoso. Tutto il corpo si immerge in oscillazioni costanti e pazienti, infiniti movimenti ne compongono uno solo. La performance termina dopo una quarantina di minuti, ma il corpo sembra non volersi fermare più, si spegne soltanto quando cala il buio e cessa la musica. Non si può fare a meno di pensare alle origini dell’uomo. « Leggi il seguito di questo articolo »

Al via la collaborazione fra Creactivitas e Alto Fest

18 agosto 2014 Commenti disabilitati su Al via la collaborazione fra Creactivitas e Alto Fest

AFST2014

Creactivitas, da settembre, stringerà una collaborazione con Alto Fest, una realtà napoletana legata alle arti performative, originale e dirompente che da ormai quattro anni si esprime nelle case di Napoli. Si tratta di un Festival che ha capovolto il senso dello spazio teatrale ospitando le sue performance negli spazi domestici e privati dei cittadini napoletani che, volentieri, donano le loro abitazioni all’arte.

Alto Fest è ideato e diretto da TeatrInGestazione ed è un festival internazionale aperto ad artisti e pubblico di tutto il mondo. L’obiettivo di Alto Fest è quello di sensibilizzare la cittadinanza alla rinascita culturale, promuovendo una riattivazione del territorio e un ripensamento dello spazio performativo. « Leggi il seguito di questo articolo »

DA BARCELLONA A SALERNO: S.I.D.E. UNA TRE GIORNI DI DANZA CONTEMPORANEA.

21 settembre 2013 Commenti disabilitati su DA BARCELLONA A SALERNO: S.I.D.E. UNA TRE GIORNI DI DANZA CONTEMPORANEA.

Dal 27 al 29 settembre, nella storica location del complesso di Santa Sofia, a Salerno, prenderà vita S.I.D.E., l’evento satellite del Barcelona International Dance Exchange.

side

I veri protagonisti saranno danzatori, coreografi e performers internazionali. L’obiettivo? CONDIVIDERE! Incontrarsi, conoscersi, scambiare idee e opinioni: queste le parole chiave della manifestazione. L’evento è appunto strutturato in laboratori – le iscrizioni sono aperte fino al 21 settembre al contatto: office@bide.be – con una modalità non gerarchica di apprendimento volta a creare, così, un’atmosfera di interscambio e di collaborazione per una crescita reciproca.

L’idea nasce da una coraggiosa quanto mai determinata ragazza del nostro team: Annachiara di Donato. «Grazie al lavoro svolto con Creactivitas – afferma – ho acquisito gli strumenti e la visione necessari a sviluppare un progetto complesso e ho capito che potevo fare impresa culturale e realizzare qualcosa di importante. È una sfida che nasce dalla mia “passione civile” di voler dare alle persone del territorio un’opportunità che io ho avuto grazie al programma Erasmus ».

Una grande chance questa, di creare rete in positivo, di compiere quel passo in avanti che la nostra società aspetta da tempo. Un cambio di mentalità che diventa possibile!

Raffaella Estatico

TUTTI PRONTI PER MADI? CONCORSO DI IDEE INNOVATIVE PER CAMPI FLEGREI!

15 settembre 2013 Commenti disabilitati su TUTTI PRONTI PER MADI? CONCORSO DI IDEE INNOVATIVE PER CAMPI FLEGREI!

Si terrà martedì 17 settembre alle ore 17:00  un altro appuntamento di Madi – Malazè Discovering Ideas, il progetto nato all’interno di Malazè, l’evento archeo-enogastronomico dei Campi Flegrei. L’evento si terrà all’Hotel cala Moresca in via Faro 44 a Bacoli (Napoli). 

1232502_10201747422634684_1065338225_n

Ad introdurre la giornata e il Contest sarà il direttore scientifico di Creactivitas Fabio Borghese, nonché Project Manager del progetto Madi; seguono gli interventi di Vincenzo Figliolia (sindaco di Pozzuoli), Ermanno Schiano (sindaco di Bacoli), Francesco Paolo Iannuzzi (sindaco di Monte di Procida) e Rosario Mattera (organizzatore di Malazè).

Lo step successivo sarà la presentazione del Rapporto Fondazione Symbola 2013: “Io sono cultura. L’Italia della qualità e della bellezza sfida la crisi” con Fabio Renzi (segretario generale Fondazione Symbola) e Domenico Sturabotti (direttore generale Fondazione Symbola).

Terzo step la presentazione di “Madi – imprese, territorio e sviluppo culture driven: scenari ed orientamenti”, dove interverranno Claudio Bocci (direttore sviluppo e relazioni internazionali di Federculture), Carlo Infante (presidente Urban Experience), Marco Leonetti (esperto creazione di impresa di Campania Innovazione), Ettore De Lorenzo (giornalista e scrittore), Francesco Escalona (architetto territorialista),  Roberto Esposito (Ceo DeRev).

Cos’è il Madi con il Malazè Discovering ideas?

Tutti sono chiamati a formulare idee per la costruzione del Distretto Culturale e per favorire la messa a sistema e a valore delle straordinarie risorse, materiali e immateriali, del territorio. Gli ambiti tematici in cui formulare i progetti sono:  ambiente, food, cultura, social business, artigianato e mestieri, educational. Il concorso è aperto a tutti: persone singole o in gruppo, associazioni, imprese e scuole. Il termine ultimo per la presentazione delle idee è il 20 settembre.

I migliori progetti saranno presentati durante un evento finale e una Commissione Consultiva, formata da autorevoli esperti, esprimerà un parere di valutazione e suggerimenti per il successivo sviluppo e indirizzo dei progetti.

I progetti verranno inseriti nella pubblicazione “Madi –Catalogo delle idee dei Campi Flegrei Creativi”. Il catalogo sarà presentato entro il 2013, e sarà messo a disposizione di chi è interessato a sostenere e sviluppare le idee presentate.

Il Team del Madi: Fabio Borghese (project manager), Costantino Sgamato (visual communication), Giannantonio Scotto di Vetta  (operation manager), Claudio Calveri  (content management), Antonio Russo De Vivo  (communication).

Questo evento è tenuto in collaborazione con Creactivitas e con tanti altri importantissimi partners: Fondazione Symbola, Federculture, Campania Innovazione, DeRev.com, BraInEarth, Urban Experience, Comune di Pozzuoli, Comune di Bacoli, Comune di Monte di Procida.

Il team di Creactivitas che seguirà l’evento vi terrà informati sulla giornata del 17! Cosa state aspettando? Lasciatevi guidare dalle vostre idee!

Per maggiori informazioni

visita la pagina facebook di Madi – Malazè Discovering Ideas

Il Team di Creactivitas

HAI UN’IDEA? NON SPRECARLA … E METTITI IN GIOCO

16 luglio 2013 Commenti disabilitati su HAI UN’IDEA? NON SPRECARLA … E METTITI IN GIOCO

In occasione di Malazè 2013, parte MADI – Malazè Discovering Ideas, un concorso di idee creative per la promozione dello sviluppo economico e culturale dei Campi Flegrei; un progetto di Malazè e Creactivitas in collaborazione con DeRev.

317289_563889013631227_505735556_n

Hai un’idea? Mettiti in gioco! Tutti sono chiamati a formulare idee per la costruzione del Distretto Culturale dei Campi Flegrei per favorire la messa a sistema e a valore delle straordinarie risorse, materiali e immateriali, del territorio flegreo. Un laboratorio “in progress” dedicato alla emersione concerta del “genius loci”! Gli ambiti tematici in cui formulare i progetti sono eterogenei! Abbiamo la categoria Ambiente, quella Food, una dedicata alla Cultura, Social business, quella per Artigianato e Mestieri e in ultimo Educational!

Il progetto abbraccia qualsiasi ambito; offre quindi la possibilità di proporsi con tante, tantissime idee innovative! A sostegno di questa iniziativa, e per consentire una migliore realizzazione, verrà aperta sulla piattaforma DeRev una campagna di crowdfunding attraverso la quale chiunque potrà dare il suo contributo e ricevere una ricompensa, messa a disposizione da Malazè e dai suoi operatori, proporzionale alla cifra donata!

Per qualsiasi informazione, in merito alla partecipazione, alla valutazione dei progetti e alla struttura complessiva del format del concorso, basta andare sulla pagina ufficiale di MADI – Malazè Discovering Ideas.

Che aspettate? Date vita alle vostre idee!

Metti mi piace alla pagina di Creactivitas

Seguici su Twitter @Creactvitas

Metti mi piace alla pagina di DeRev

Segui su Twitter @DeRevOfficial 

Dove sono?

Stai esplorando gli archivi per la categoria Progetti su .